Quando si aspetta un bambino si fa sempre molta attenzione a quel che si mangia e si va alla ricerca della dieta migliore, che non faccia ingrassare e garantisca il corretto sviluppo ed il benessere del bebè. La dieta ‘ideale’ in assoluto naturalmente non esiste, perché deve essere calibrata sullo stato di salute generale della futura mamma, sulla sua conformazione fisica, sullo stile di vita che conduce, ed in questo senso la guida di un bravo ginecologo è sempre imprescindibile. Ci sono però alcuni punti fermi che valgono per tutte e riguardano gli alimenti da preferire, gli abbinamenti giusti tra i vari principi nutritivi e gli errori da non fare. E’ importante farsi seguire dal nutrizionista nel caso in cui si cominci a metter su chili troppo in fretta, al fine di ricorrervi quando la gravidanza è ormai quasi giunta al termine e i primi problemi di salute associati all’aumento di peso iniziano a manifestarsi. Si eviteranno così spiacevoli inestetismi post-gravidanza ma, soprattutto, si getteranno le basi affinché il proprio bambino sia in salute e non acquisisca predisposizione verso obesità e/o patologie ad essa correlate.